Indizione della sessione degli esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di geometra

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn

Indizione, per l’anno 2013, della sessione degli esami di Stato per l’abilitazione all’esercizio della libera professione di geometra. (GU n.20 del 12-3-2013)

 

Alla sessione d’esami sono ammessi i candidati in possesso del diploma di istruzione secondaria  superiore  di  Geometra  conseguito presso  un  Istituto  tecnico  per  geometri  statale,  paritario   o

legalmente riconosciuto che, alla data del giorno precedente a quello di inizio delle prove d’esame, abbiano:

 

A – completato il tirocinio ai sensi della legge n.  27/2012  , art. 9, comma 6;

 

B – completato il  periodo  di  attivita’  tecnica  subordinata (anche  al  di  fuori   di   uno   studio   tecnico   professionale), conformemente a quanto previsto dalla normativa vigente in materia;

 

C – frequentato, con esito  positivo,  corsi  di  istruzione  e formazione tecnica  superiore,  della  durata  di  quattro  semestri, comprensivi di tirocini non inferiori a  sei  mesi  coerenti  con  le attivita’ libero professionali previste dall’Albo (art. 55, comma  3, decreto del Presidente  della  Repubblica  n.  328/2001).  I  Collegi provinciali  dei  geometri  e  dei  geometri  laureati  accertano  la sussistenza della detta coerenza,  da  valutare  in  base  a  criteri uniformi  sul  territorio  nazionale.  Eventuali,  motivati   giudizi negativi, preclusivi dell’ammissione agli esami, sono tempestivamente notificati agli interessati.

 

2. Alla sessione d’esami sono ammessi, altresi’, i  candidati  in possesso, alla data del giorno precedente a quello  di  inizio  delle prove d’esame, di uno dei seguenti titoli:

 

A – diplomi universitari

Clicca qui per trovare i dettagli dell'offerta su LavoroeFormazione.it