Bando Voucher per l’internazionalizzazione delle Micro, Piccole e Medie imprese lombarde 2013

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn

Ente Finanziatore:  Regione Lombardia e le Camere di Commercio lombarde. Finalità:  Favorire i processi di internazionalizzazione delle micro, piccole e medie imprese lombarde.

 

Soggetti Beneficiari:  le imprese in possesso dei seguenti requisiti:

 

• qualificarsi come Micro, Piccola o Media Impresa (MPMI) ai sensi della normativa comunitaria(7):

 

• non rientrare tra le imprese attive nei settori esclusi dall’art. 1 del Reg. CE n. 1998/2006(8);

 

• avere sede legale e/o sede operativa attiva in una provincia lombarda ed essere iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio lombarda territorialmente competente;

 

• essere attive e in regola con il pagamento del Diritto Camerale Annuale;

 

• avere assolto gli obblighi contributivi ed essere in regola con le normative sulle salute e sicurezza sul lavoro di cui alla decreto legislativo 81/2008 e successive modificazioni e integrazioni;

 

• non essere impresa in difficoltà, sulla base della definizione di cui al punto 2.1 degli Orientamenti comunitari sugli aiuti di stato per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà(9);

 

• non essere sottoposte a procedura concorsuale e non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;

 

• non aver ricevuto altri contributi pubblici per le spese oggetto del finanziamento;

 

• non trovarsi nella situazione di aver ricevuto e successivamente non rimborsato o depositato in un conto bloccato aiuti sui quali pende un ordine di recupero, a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara l’aiuto illegale e incompatibile con il mercato comune.

 

Iniziative Ammissibili:

 

Clicca qui per trovare i dettagli dell'offerta su LavoroeFormazione.it